La regione del Quarnero

Un grande scrittore, ispirato, scrisse una volta che la più bella regione croata, il Quarnero, si è situata là dove il Mediterraneo si addentrava al massimo in Europa. 

E quindi, con ragione si può dire che questo vero tesoro di gemme uniche come patrimonio naturale, storico e culturale è una sinfonia di varietà di immagini e suoni, odori e sapori.

Quest'area ecologicamente preservata, ricoperta di verde smeraldo, rinfrescata dall'aria pulita che scorre dai pendii delle montagne e immersa nella limpidezza cristallina del mare Adriatico, è la realizzazione del desiderio dell'uomo di godersi la vita a contatto con la natura.

La grande diversità del paesaggio è una rete naturale unica che crea il Quarnero sulla sua superficie terrestre e marittima di 8.000 metri quadri. La vista stupeffata del viaggiatore intenzionato viene attirata dal colore azzurro limpido dell'Adriatico, decorato con il bianco soleggiato delle numerose isole del Quarnero. Il loro paesaggio naturale è ancora striato di muri a secco, le rose di pietra non trattata, che stabilivano i limiti di movimento delle pecore o cercavano di preservare il terreno fertile. 

Sulla costa ombreggiata e pittoresca del mare Adriatico, hanno preso posto città e paesi littoranei dove, tra case attaccate una all'altra e vicoli imbiancati, possiamo sentire la poesia della pietra locale.

L'entroterra del Quarnero è ricoperto da foreste fiabesche e nebbiose, montagne e pascoli del Gorski kotar, che viene giustamente chiamato il cuore verde della Croazia. Fiumi montani mormoranti e laghi da sogno sono inesauribilmente la fonte d'aqua potabile e la base della vita futura.

La ricchezza della natura donata al Quarnero è seguita anche dalla ricca saga del suo patrimonio culturale. Questo patrimonio ha in gran parte determinato l'esperienza di migliaia di anni di vita in questo incrocio di diverse regioni e culture diverse che arrivarono per mare e per terra - slava, romanica, germanica ed ungherese.

Vivendo esposta alla perenne turbolenza, frustata da tempeste storiche, la popolazione locale non ha dimenticato di coltivare i valori autoctoni e originali. Modesti, laboriosi e intelligenti, i suoi abitanti studiavano attentamente i nuovi arrivati che venivano con le più diverse intenzioni, assorbivano ciò che sembrava loro utile e lo adattavano alla loro vita quotidiana. Navigando per i mari, commerciando e lavorando con quel mondo hanno iniziato a copiare le tendenze contemporanee nello stile di vita. Il susseguirsi era logico - lo sviluppo degli eventi era a loro favore perché quel mondo era sempre più alla ricerca di una natura sana e pulita e di un cibo originale.

L'ambiente dalle particolari bellezze naturali e dal patrimonio culturale hanno creato le basi per il lancio del turismo che nel Quarnero ha la tradizione più lunga in Croazia.

Controlla la nostra offerta

Questa pagina utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza utente. Per continuare a utilizzare il sito, fai clic su "Sono d'accordo". Le impostazioni dei cookie possono essere configurate nel tuo web browser. Ulteriori informazioni potete trovare qui. Sono d'accordo