#ShareCroatia and Molaris

#LikeCroatia and Molaris

Attenzione
  • Fallito caricamento file XML
PunatPUNAT - Sorta sul tratto orientale della costa dell'omonima baia, lunga oltre tre e larga quasi due chilometri, Punat (Ponte) è uno dei centri abitati più recenti dell'isola, ma non per questo privo di storia. Gli accadimenti storici che lo riguardano, infatti, iniziarono ad essere annotati soltanto un centinaio di anni fa. Già parte della città di Krk, Punat confinava anche con il territorio di Vrbnik (Verbenico), che si estendeva quasi sino alle sue prime case. Inoltre a Punat sono state rinvenute tracce della presenza umana che risalgono alla preistoria.

Oggi Punat è uno dei centri del turismo nautico più importanti del Paese, oltre che la sede dell'olivicoltura isolana. È impensabile parlare di Punat e non accennare all'isolotto di Košljun, essendo essi legati da secoli di storia comune, così come sono legate da un vincolo indissolubile la vita dei frati francescani e l'esistenza della popolazione locale.

Chi visiti Punat non può non visitare Košljun, distante 10 minuti e raggiungibile in barca grazie al prezioso servizio reso dagli storici "barkarijoli" (barcaioli) locali.